PROGETTO WE ARE THE CHAMPIONS


OBIETTIVO DEL PROGETTO

  

-     Realizzare un corso di inglese per ragazzi “speciali” che possano, stando insieme, imparare le basi della lingua inglese con finalità applicative come per esempio per esprimersi per dare e ricevere informazioni turistiche, per ordinare in un ristorante, per orientarsi in uno spazio, per comprendere il significato di una canzone o di un film, per comunicare con persone di lingua inglese, per acquistare qualcosa in un negozio, per rispondere ad un centralino prima di passare la chiamata alla persona giusta ecc. ed in generale per facilitare l’inserimento lavorativo delle persone in difficoltà;

 

-   Valutare e rafforzare le competenze residue delle persone con svantaggio per tentare una collocazione socio-lavorativa rendendole protagoniste della propria capacità di comunicazione.

 

-    Offrire un’opportunità di socializzazione di tipo avanzato per persone  diversamente abili;

 

-    Supportare le famiglie con una proposta formativa alternativa e moderna;

 

-    Arricchire il territorio di persone svantaggiate con ulteriori competenze spendibili su strada.

  

DESCRIZIONE DEL PROGETTO.

  

Corso di lingua inglese per persone con handicap, facilitato e mirato direttamente alla comunicazione, con specifiche tecniche di apprendimento volte alla semplificazione ed all’avvicinamento ad una lingua diversa dall’italiano.

 

Un’insegnante specializzata nell’insegnamento ad adulti realizzerà moduli formativi adatti ad un pubblico “speciale”, volti all’apprendimento della lingua inglese con particolare attenzione verso lo stare insieme e la praticità. La docente scelta ha vissuto molti anni in America, insegnando nelle Università locali e si è misurata con diversi approcci didattici che saranno rielaborati per le esigenze del corso speciale che si intende promuovere.

 

I partecipanti alla fine del corso saranno in grado di comunicare sui temi di base anche in lingua inglese ed avranno l’opportunità di sperimentare insieme l’emozione di potersi esprimere anche in una lingua che fino a prima del corso era loro completamente sconosciuta ma che nella vita quotidiana viene continuamente incrociata in varie situazioni ed in diversi contesti.

  

I partecipanti fanno parte di un gruppo di ragazzi con svantaggio dovuto ad handicap (ciascuno con le proprie difficoltà ma non per questo meno motivato di un qualunque altro allievo che si confronti con una cosa nuova) che li limita nelle attività socio-lavorative, portandoli spesso ad isolamento e a sentirsi esclusi, impossibilitati a lavorare e ad interagire con gli altri anche per mancanza di competenze.

 

Molte informazioni oggi sono date in lingua inglese e quindi allo svantaggio fisico che questi allievi hanno dalla nascita si aggiunge a volte lo svantaggio dovuto all’esposizione a situazioni rese ancor più difficili per la mancanza di strumenti che li aiutino ad affrontarle in maniera diretta, senza la mediazione e l’intervento di intermediari. Dare l’opportunità di frequentare un corso di lingua inglese stimola l’utente ad affrontare nuove sfide, consente di riempire un vuoto formativo, accresce l’autostima, apre orizzonti nuovi nel percorso dell’autonomia, aiuta lo scambio di emozioni, rinforza la capacità di stare insieme con nuovi obiettivi e con rinnovati interessi.

 

Attraverso l’uso di sussidi didattici specifici si risponderà a bisogni educativi speciali, fornendo strumenti facilitati per apprendere in modo divertente e senza stress. Il percorso di formazione avrà anche lo scopo di favorire la socializzazione, così importante per questi soggetti che sperimenteranno momenti ludici ed aggregativi in un contesto nuovo e stimolante. La ricaduta di questo corso di formazione sarà non solo sugli allievi ma anche sulle famiglie che vedranno i propri cari stimolati da questa nuova esperienza e più consapevoli delle loro capacità per affrontare il mondo esterno. Anche il territorio, meta di tanti turisti, se ne avvantaggerà perché vedrà la presenza di persone “speciali” con nuove competenze.

 

Al termine del corso verrà rilasciato un attestato di partecipazione a ciascun partecipante che sottolinei i risultati raggiunti e lo sforzo affrontato, a dimostrazione dell’impegno sostenuto. Sarà parte del progetto realizzare l’evento finale.

 

Trattandosi di fase sperimentale, per facilitare l’avvicinamento alla lingua inglese per i ragazzi “speciali” IL CORSO DI FORMAZIONE SARA’ GRATUITO.

  

SVOLGIMENTO DEL CORSO DI INGLESE:

 

Il corso avrà la durata di 6 mesi, con una cadenza bi-settimanale di 2 ore di impegno per ogni incontro, per 48 incontri in tutto, più due incontri (uno iniziale per spiegare le modalità del corso, per consegnare il materiale, per avviare il gruppo, non conteggiato nel presente progetto ed uno finale per la consegna dei diplomi e la festa con le famiglie), per un totale quindi di 50 incontri in tutto.

 

La scelta del tempo previsto è giustificata dalla particolarità dell’utenza implicata e dalla modalità scelta (tutto in Inglese).

  

Il corso è erogato fin dall’inizio in lingua inglese per permettere, almeno nel tempo della formazione, una full-immersion con modalità semplici, coinvolgenti e stimolanti. La “crescita linguistica” si avrà tramite un progressivo inserimento di strutture grammaticali e di un vocabolario di base che andranno ad arricchire la capacità espressiva dei discenti. Ogni due settimane sarà affrontata una canzone in inglese che verrà completamente metabolizzata dal gruppo e che aprirà e chiuderà le sessioni di lingua. L’articolazione del programma didattico avrà una crescita che seguirà le capacità di assorbimento del gruppo.

 

Finalità del corso sarà quella di dare agli studenti gli strumenti necessari per poter usare l’inglese (a livello elementare), per capire testi scritti e scrivere dei testi corretti a livello grammaticale, di sintassi e vocabolario. Gli studenti saranno in grado di sviluppare competenze linguistiche di ascolto, comprensione, lettura e scrittura in lingua inglese. Verranno inoltre affrontate le differenze culturali tra il mondo anglosassone e quello italiano.